Home Page       Curiosity       Stazione       Radioascolto       Stazione Meteo       Rad. Maritt.       Altro ancora...

 

 

Inmarsat: il servizio SafetyNET

 

Inmarsat-C: ricezione e decodifica

 

In questa serie di pagine web cercherò di illustrare la modalità per ricevere il servizio SafetyNet attraverso il sistema satellitare INMARSAT con componenti HW e SW da usare, esclusivamente, in ambito sperimentale radio-dilettantistico. In particolare in questa prima parte, prima di entrare nel dettaglio realizzativo, illustrerò le caratteristiche principali di questo servizio che è parte integrante del GMDSS (Global Maritme Distress and Safety System) per il segmento satellitare.

 

 

SafetyNET è il servizio Internazionale per la trasmissione e la ricezione automatica delle informazioni per la sicurezza marittima (MSI) e di ricerca e soccorso (SAR) tramite la rete satellitare Inmarsat.

Le informazioni marittime di sicurezza (MSI) comprendono messaggi urgenti di sicurezza per la navigazione facilmente ricevibile e decodificabili con un alto grado di affidabilità. Vi ricordo che, nell'ambito del GMDSS, sono previste due modalità numeriche indipendenti per la trasmissione degli avvisi MSI: il sistema NAVTEX ed il sistema satellitare SafetyNet: modalità che permette la ricezione dei messaggi in forma selettiva in funzione dell'area geografica e del tipo di messaggio trasmesso. Nell'ambito del servizio ecco alcuni esempi di categorie di messaggi MSI disponibili : avvisi costieri (in genere nelle zone sprovviste di NAVTEX); avvisi meteorologici urgenti; informazioni sui ghiacci; informazioni per la ricerca e il salvataggio (SAR), bollettini meteorologici; messaggi di servizio, bollettini meteorologici specifici per una determinata  NAVAREA/METAREA ecc. (maggiori info: Manuale SafetyNet Inmarsat e il Manuale SafetyNet dell' IMO in formato pdf).

 

 

Inmarsat-C: uno dei sistemi della rete di comunicazione satellitare INMARSAT, rete con segmento spaziale costituito da 4 satelliti in orbita geostazionaria in grado di coprire le seguenti aree geografiche : Regione Oceano Atlantico Est, Regione Oceano Atlantico Ovest, Regione Oceano Indiano, Regione Oceano Pacifico. Rimangono fuori copertura le aree geografiche oltre i 70° di latitudine (Nord e Sud).

A questo proposito segnalo che è in corso il graduale inserimento, nel segmento satellitare del GMDSS, della costellazione IRIDIUM. Costellazione che ha, tra le caratteristiche principali, la possibilità di offrire, grazie all'orbita utilizzata dai suoi satelliti, la copertura totale della superficie terrestre.

Ma torniamo ad INMARSAT-C: la trasmissione è basata su di un "two-way store and forward communication system" a bassa velocità a pacchetti  con traffico "ship-to-shore, shore-to-ship e ship-to-ship". L'equipaggiamento di bordo standard è costituito da una piccola antenna omnidirezionale, da un transceiver di dimensioni ridotte, da un'unità per la gestione e visualizzazione dei dati e per la gestione delle funzionalità DISTRESS (se GMDSS compliant).

 

Naturalmente la nostra stazione "amatoriale" avrà una configurazione HW e SW decisamente più semplice e, soprattutto, meno costosa....

 

Fine prima parte

Seconda parte: Inmarsat/Safetynet: ricezione e decodifica