Home Page       Curiosity       Stazione       Radioascolto       Stazione Meteo       Rad. Maritt.       Altro ancora...

 

 

Florenzo Caforio

 

Pur con patente radioamatoriale relativamente "recente" (1998 - esame di teoria e telegrafia...) la mia passione per la radio in generale e per il radioascolto in particolare nasce all'inizio degli anni '70 quando, con una vecchia Minerva valvolare e con un "commercialissimo" (per l'epoca...) Inno Hit M5 inizio ad ascoltare le broadcasting: non esistevano ancora le radio private e l'ascolto di buona musica poteva avvenire solo attraverso emittenti come RMC dal Principato di Monaco sui 701 kHz oppure attraverso l'ascolto serale di Radio Luxembourg sui 1439 kHz.

L'unica valida alternativa casalinga (RAI) era il programma "Supersonic" oltre, ovviamente, ad "Alto Gradimento".

Arrivano poi... il W.R.T.H. (chi non conosce il significato di questa sigla.... ?), "I segreti della radio", il log (ovviamente cartaceo) di cui conservo tuttora le copie, l'ascolto delle stazioni "utility", la mia prima QSL e qualche club DX come Radio Budapest Short Wave Club ( I - 1920/RB), Radio Berlino International Dx Club, l'autorizzazione da SWL (n. 72275), la "citizen band", i radioamatori, le utility, lo Yaesu FRG-7, il Grundig Satellit 2000, le QSL relative ai rapporti di ascolto, l'ARI - Associazione Radiotecnica Italiana ("radiotecnica" ...) ecc. ecc.

1978

Ma gli anni passano...oggi la mia "radiopassione" e' ben sintetizzata dall'elenco degli articoli disponibile alla pagina "indice" del sito: interesse sempre presente ma allineato allo sviluppo tecnologico che accompagna il mondo delle radiocomunicazioni, all'attivitą radioamatoriale ed alla passione per il mare e la vela.